GRAVEL

Nell'area che collega la città di Torino alle montagne delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 si trova una fitta rete di strade sterrate di campagna, in zone di pianura o collinari. Si possono percorrere anelli che collegano le Residenze Reali dei Savoia o itinerari che ne toccano alcune, immergendosi nel verde delle colline e dei vigneti per molti chilometri, con dislivello contenuto. 

Esempio di itinerario: Collina Morenica, Castello di Rivoli, Sant'Antonio di Ranverso e Avigliana.

Distanza: 43.47 km Dislivello in salita: 695 mt

Magnifica cavalcata attraverso differenti paesaggi, terreni e punti di interesse storico, architettonico e culturale. Strade asfaltate di campagna, con poco traffico motorizzato e strade bianche per andare alla scoperta della Collina morenica di Rivoli, residuo di un antico ghiacciaio alpino. Volendo, si potrà sostare presso un'azienda vitivinicola per alcune degustazioni, prima di raggiungere il Castello di Rivoli, dimora reale dei Savoia, patrimonio UNESCO e sede di un'importante galleria di arte contemporanea, alle porte di Torino. Tornando verso ovest, si incontra l'antica Precettoria di Sant'Antonio di Ranverso ed il centro medievale di Avigliana, con i suoi laghi, prima di una pausa a Giaveno, capitale dei funghi, e della Valsangone. Si attraverserà il verde del paesaggio rurale, pur toccando luoghi storici disegnati dalla mano dell'uomo e anche il gusto sarà gratificato durante le soste con assaggi di prodotti locali.   

 

L'itinerario si può effettuare con guida. 

Caratteristiche salienti: Natura e laghi - Castelli, Abbazie e monumenti - Panorami  - Degustazioni

Tipologia di bicicletta: Gravel o MTB

Possibilità di soste in ristoranti o caffè lungo il percorso.

Gravel_Castello_Rivoli_S_Ant_ranvers.png
  • Facebook
  • Instagram

 Visita i nostri profili